Bonus mobilità: al via i rimborsi
Pubblicato il 05/11/2020 10:11 da Tebaide

Il 3 novembre 2020 è partita, con grosse difficoltà di accesso alla piattaforma dedicata www.buonomobilita.it, la procedura di richiesta del cd. bonus mobilità previsto dal D.L. n. 34/2020. Inizialmente era prevista la possibilità di accesso al bonus fino a esaurimento dei fondi disponibili e comunque non oltre il 31 dicembre 2020.

Il contributo destinato a coprire il 60% della spesa sostenuta, fino a un massimo di 500 euro, poteva essere richiesto dai cittadini maggiorenni residenti nei capoluoghi di Regione (anche sotto i 50.000 abitanti), nei capoluoghi di Provincia (anche sotto i 50.000 abitanti), nei Comuni con popolazione superiore a 50.000 abitanti e nei Comuni delle città metropolitane (anche al di sotto dei 50.000 abitanti).

Nel corso della prima giornata di apertura della procedura di richiesta, i fondi stanziati (pari a € 215 milioni) sono stati interamente esauriti.

Il Ministero dell'ambiente invita, comunque, coloro che abbiano effettuato acquisti di beni e servizi incentivati dal Programma tra il 4 maggio 2020 e il 2 novembre 2020 e non abbiano ottenuto il rimborso per mancanza di risorse, a conservare i relativi documenti contabili nel caso dovessero essere reperiti nuovi fondi.