NOVITA’ E ATTUALITA’ FISCALI

Pubblicato il 01/10/2018 10:10

È confermato che lo split payment non trova applicazione relativamente ai compensi per prestazioni di servizi assoggettati a ritenuta alla fonte a titolo d’acconto / d’imposta. Di fatto la nuova disposizione “ripristina” l’esonero per le fatture emesse da parte dei lavoratori autonomi. La novità in esame è applicabile alle fatture emesse dal 15.7.2018.

Pubblicato il 01/10/2018 10:10

E’ stato di recente pubblicato in GU il Decreto che disciplina le procedure e le modalità con le quali l’ENEA effettuerà i controlli sugli interventi di riqualificazione energetica. Entro il 30 giugno di ciascun anno, l’ENEA elaborerà un programma di controlli a campione sulle istanze presentate relativamente agli interventi conclusi nell’anno precedente.
Il campione soggetto a controllo potrà essere al massimo pari allo 0,5% delle istanze caricate sul portale, prediligendo gli interventi ritenuti maggiormente rischiosi per importo, percentuale di detrazione e criticità sui requisiti di accesso. Di questi almeno un 3% verrà selezionato per un controllo in situ, mediante sopralluogo.
 

Pubblicato il 27/01/2017 20:01

La legge di Bilancio 2017 ha introdotto l’obbligo di tracciabilità dei pagamenti riguardanti contratti d’appalto di opere nei condomìni, che quindi devono essere effettuati tramite bonifico.
Stesso discorso vale anche per gli incassi per i quali, tuttavia, sarà sufficiente che i versamenti in contanti vengano versati sempre sul conto corrente del condominio.

Pubblicato il 27/01/2017 20:01

E’ stato esteso il campo di applicazione dell’Ecobonus che permette di usufruire della detrazione d’imposta del 65%, anche all’acquisto, installazione e messa in opera di impianti domotici e dispositivi multimediali per il controllo da remoto degli impianti di riscaldamento, climatizzazione ed illuminazione elettrica. Per maggiori informazioni clicca sul titolo.
 

Pubblicato il 27/01/2017 00:01

Per le dichiarazioni relative all’anno 2016 sono state introdotte diverse novità. Una di queste riguarda l’arredo della casa principale da parte di coppie giovani che possono così usufruire della detrazione del 50% della spesa sostenuta a precise condizioni. Per maggiori informazioni clicca sul titolo.
 

Pubblicato il 27/01/2017 00:01

Sono previsti benefici fiscali sottoforma di "Bonus" a fronte di erogazioni liberali a sostegno della scuola. Il Bonus riconosciuto consiste in un credito d’imposta pari al 65% delle erogazioni effettuate nel 2016 e 2017 (e del 50% nel 2018) che verrà riconosciuto in sede di predisposizione della dichiarazione dei redditi attraverso quote di pari importo su un arco di tempo di 3 anni. Per maggiori informazioni clicca sul titolo.